Home » Benessere » Miopia: un male che non viene solo per nuocere

Miopia: un male che non viene solo per nuocere

La miopia è un male. Un male minore, perché non è mortale ed è facilmente risolvibile, ma sempre un fastidio per chi lo prova sulla propria pelle… anzi, sui propri occhi. Essa si manifesta con la difficoltà di vedere bene da lontano e può avere diversi livelli di gravità: lieve (fino a 4 diottrie), media (fino a 9 diottrie), elevata (oltre le 10 diottrie), grave (oltre le 15 diottrie).

La miopia si corregge facilmente con occhiali, lenti a contatto o con operazioni chirurgiche assolutamente non complicate e definitive. In Italia colpisce circa il 25% della popolazione e si diagnostica, solitamente, in età infantile o giovanile per poi diventare una antipatica “compagna di vita”. Ma non è un male che viene solo per nuocere. Alcune ricerche condotte sui bambini miopi hanno dimostrato che la necessità ad eseguire attività che “si vedano da vicino” porta questi ragazzi a sviluppare la passione per la scrittura, per il disegno, per il bricolage, per le attività artigianali in genere e quindi … in un certo senso… li allena a diventare geni di domani. Piccoli Leonardo, Michelangelo e Caravaggio che paradossalmente grazie alla loro miopia svilupperanno un’attenzione ai più piccoli dettagli che renderanno il loro lavoro una vera opera d’arte.

admin

x

Guarda anche

Sesso? D’inverno fa bene più che d’estate

I motivi per far sesso non mancano, non bisogna certo affidarsi alla scienza per trovarli. ...

Condividi con un amico