Home » Benessere » Sigaretta elettronica: la bocciatura non ha effetto e continua a piacere

Sigaretta elettronica: la bocciatura non ha effetto e continua a piacere

Lo scrivevamo solo pochi giorni fa, noi come tanti altri organi di stampa, riprendendo la solenne bocciatura che l’Italia insieme alla Unione Europea e a molti altri stati del mondo davano alla famigerata sigaretta elettronica. Ma la notizia non ha sconvolto i fans del piccolo dispositivo.

Chi “svapora”, ovvero chi fuma il vapore aromatico di questo tubetto di finto tabacco, continua a farlo e con piacere. Hanno fatto spallucce e dato la colpa allo Stato -che sulla vendita di sigarette vere ha forti interessi- e alle multinazionali del tabacco e hanno deciso che tutto questo allarme sulla sigaretta elettronica era tutto un falso montato ad arte. In realtà non è stata una bocciatura globale ma una sorta di avvertimento: usatela solo se dovete e solo come terapia medica, non come piacere.

Però la sigaretta che illude il corpo di fumar tabacco piace, eccome. E poco importa che sull’etichetta non siano riportati i livelli di nicotina (vera) che si assumono, né altre sostanze chimiche usate… elemento base che crea sospetto sul dispositivo; poco importa anche che, seppure in dosi minime, la nicotina crea dipendenza e l’effettivo beneficio della sigaretta elettronica è ancora tutto da provare, la gente la ama e continua a comprarla. Soprattutto i più giovani, per i quali in molte città stanno nascendo dei veri e propri “ritrovi di tendenza” per incontrarsi nel nome della nuvoletta di vapore.

admin

x

Guarda anche

Ecco perché l’aerobica fa bene al cervello

Che il movimento fisico faccia bene lo sappiamo tutti e sappiamo anche che, se non ...

Condividi con un amico