Home » Benessere » In America l'influenza fa strage di bambini

In America l'influenza fa strage di bambini

Non si tratta di un vero e proprio allarme, perchè in un certo senso era atteso, purtroppo. In USA, l’influenza di quest’anno ha colpito duro e ha colpito soprattutto i bambini. Il più scatenato di tutti è il virus H3N2, uno dei più difficili da sconfiggere che aggredisce in modo potente anche chi è già vaccinato.

Purtroppo pare che questo ramo influenzale si sia radicato principalmente nel nord est del Paese, mandando in tilt tutti gli ospedali di Boston, New York, Pennsylvania e Washington. Come detto, i più colpiti sono i bambini e si registrano già 20 decessi tra i piccoli sotto i 12 anni. Le autorità continuano a predicare prevenzione e vaccinazione, soprattutto per bambini, anziani e malati che sono appunto i soggetti più deboli.

Intanto, in 47 stati dell’Unione si tengono le scuole chiuse e si consultano i medici per paura che l’epidemia mortale si diffonda. Comunque non si dovrebbero registrare statistiche di vittime troppo alte in quanto il picco della stagione influenzale è già stato raggiunto e sta per passare, quindi l’allarme è in fase di rientro. Come “conseguenza” di queste infezioni da H3N2 si stanno avendo molti casi di pertosse e molti casi di malattie intestinali.

admin

x

Guarda anche

I bambini con l’AIDS e quelli non vaccinati

Il sindaco leghista della ridente cittadina di Vignola (Modena) ha creato scandalo con una frase ...

Condividi con un amico