Home » Benessere » Un solo PAP test per individuare diversi tumori

Un solo PAP test per individuare diversi tumori

Tutte le donne conoscono, per esperienza o per sentito dire, il PAP test ovvero quell’esame che attraverso l’analisi delle cellule del fluido cervicale individua un eventuale tumore alla cervice uterina. Recenti studi hanno dimostrato che a volte, in questo fluido, si possono trovare cellule “di passaggio” provenienti da ovaie ed endometrio.

Da qui l’ipotesi fortemente sostenuta dal dottor Diaz, docente di oncologia alla John Hopkins University di Baltimora (USA), il quale suppone che lo stesso PAP test si potrebbe dunque usare anche per indagare sulla presenza di tumori alle ovaie o all’endometrio (le pareti uterine). Si è giunti così a sperimentare un nuovo test che si preleva allo stesso modo ma che va ad analizzare punti diversi, sulla base di numerosi studi precedenti che hanno anche classificato tutte le varianti dei tumori uterini.

Buona parte dei tumori all’apparato riproduttivo femminile sono asintomatici e avanzano senza dare troppi disturbi, tanto che quando vengono scoperti spesso sono in fase avanzata. La prevenzione è l’unica arma per scovarli in tempo e combatterli. Usare un unico test per indagare su tre parti diverse dell’apparato riproduttivo mette al sicuro tante donne e dai primi risultati la cosa potrebbe funzionare. Durante le analisi di controllo del nuovo test, tutti e 24 i campioni sospetti hanno poi dimostrato che il cancro c’era davvero mentre i campioni che apparivano sani hanno evidenziato effettivamente l’assenza di cellule malate nel corpo della paziente.

admin

x

Guarda anche

Sesso? D’inverno fa bene più che d’estate

I motivi per far sesso non mancano, non bisogna certo affidarsi alla scienza per trovarli. ...

Condividi con un amico