Home » Benessere » Ricerca italo-giapponese dimostra che la medusa è immortale. E l'uomo forse…

Ricerca italo-giapponese dimostra che la medusa è immortale. E l'uomo forse…

Non occorre andare a cercare la piscina di Cocoon o il Santo Graal per trovare l’eterna giovinezza. L’essere immortale per eccellenza vive qui, nel Tirreno, è una medusa e si chiama Turritopsis dohrnii. Oggetto di studio fin dal 1996 da parte dell’Università di Salerno, l’incredibile essere acquatico è stato anche studiato -e più a fondo- dal dottor Kubota dell’Università di Kyoto, in Giappone.

La medusa Turritopsis vive e si riproduce come qualsiasi altro animale, ma se ferita o se sottoposta a un forte stress (come potrebbe essere anche l’accoppiamento, che determina la morte di altri esseri… farfalle, api, ecc.) invece di morire tramuta le proprie cellule in nuove staminali e il suo corpo “regredisce” a livello di larva, ricominciando a vivere da capo! Per quante volte può ripetersi questo fenomeno prima della sua morte definitiva? La risposta è venuta dal completamnto della ricerca, a Kyoto.
La medusa riesce a “tornare giovane” decine di volte in un solo mese e può continuare a farlo per anni e anni.

Dato che buona parte del patrimonio DNA delle meduse è in comune con quello umano, ci si domanda se questo meraviglioso segreto di “vita eterna” non sia fattibile anche nella nostra specie. Purtroppo, però, contrariamente alle meduse l’uomo sottopone se stesso a stress diversi e variegati… inquinamenti di ogni tipo, incidenti stradali, eccessi, e questo potrebbe essere ciò che ha inibito o fatto sparire questa capacità, ammesso che l’avessimo mai posseduta. Inoltre, spiegano gli esperti, anche se potessimo far ringiovanire le nostre cellule, non riusciremmo mai a ricreare quelle del cervello che andrebbe inesorabilmente a spegnersi nel corso degli anni …. anche se fossero diverse centinaia!

admin

x

Guarda anche

Vivere con cani e gatti migliora la salute dei bambini

Vivere con cani e gatti migliora la salute dei bambini sin dai primi mesi. A ...

Condividi con un amico