Home » Benessere » In America si tenta di dimostrare che il DNA influenza le scelte e la longevità

In America si tenta di dimostrare che il DNA influenza le scelte e la longevità

E’ possibile che i geni e il DNA, che influenzano il nostro modo di essere nel fisico e in alcuni aspetti del carattere, siano anche responsabili della nostra longevità? Una domanda azzardata e difficile a cui nessuno ancora ha saputo dar risposta, sebbene vi si siano impegnati in tanti. Come l’Università del Minnesota, in USA.

Alcuni test sono stati condotti, presso questo ateneo, su un gruppo di volontari che dovevano scegliere tra una serie di piccole ricompense immediate o premi più grandi ma suddivisi nel tempo in base alla disponibilità del distributore. Ogni persona ha reagito in modo diverso e la sua reazione è stata seguita con una risonanza magnetica visiva (ovvero, per immagini). Grazie ai risultati si è potuto mettere a confronto le onde dell’attività cerebrale con le caratteristiche della personalità.

Le persone più estroverse, che accettavano subito la ricompensa immediata, vedevano una maggior attività della corteccia mediale orbitofrontale. Tale area del cervello è più o meno grande in base a quanto più si è estroversi di carattere. Dunque è possibile che “il modo in cui siamo” per natura (DNA) determini anche la personalità e da ciò le scelte che facciamo. E in base alle scelte, la nostra vita si allunga o si accorcia. Si tratta di approfondire questa via e cercare nuovi confronti che portino ulteriori dati alla ricerca qui dimostrata.

admin

x

Guarda anche

Cattive abitudini mettono a rischio salute denti dei piccoli

Cattive abitudini mettono a rischio la salute dei denti dei più piccoli. A causa di ...

Condividi con un amico