Home » Benessere » Anche il mal di schiena può essere una conseguenza del fumo

Anche il mal di schiena può essere una conseguenza del fumo

E se il vostro mal di schiena dipendesse dal fumo? Non tutti fanno questo collegamento, certamente insolito, ma lo ha fatto l’Università di Pittsburgh in America studiando proprio gli effetti della sigaretta sull’insorgere del mal di schiena cronico, quello più diffuso.

Si è scoperto che il condensato di sigaretta, ovvero le sostanze idrosolubili che si immettono nel corpo insieme al fumo di tabacco e ai vari filtri, agiscono direttametne sul disco intervertebrale favorendone un veloce deterioramento e dunque il mal funzionamento della colonna e di conseguenza il dolore. Tramite un esperimento, poi, si è potuto verificare che questa ipotesi era vera.

Per circa 8 mesi gli studiosi hanno analizzato 5.333 soggetti (uomini e donne) suddivisi in: fumatori incalliti, fumatori occasionali, ex fumatori e persone che non avevano mai fumato. Tutti soffrivano di mal di schiena cronico da diversi anni, ma coloro che avevano smesso di fumare (o non avevano mai fumato) soffrivano molto di meno. Più del 30% di meno. E non aveva importanza se il fumo si fosse abbandonato da poco o da molto, in linea generale l’assenza del vizio della sigaretta mitigava di quasi il doppio il dolore alla colonna vertebrale. In America si sta già pensando di aggiungere queste diciture alle scritte di avvertenza per la salute che campeggiano sui pacchetti.

admin

x

Guarda anche

Sesso? D’inverno fa bene più che d’estate

I motivi per far sesso non mancano, non bisogna certo affidarsi alla scienza per trovarli. ...

Condividi con un amico