Home » Benessere » Lei in carriera, lui a casa … e il desiderio sessuale cala

Lei in carriera, lui a casa … e il desiderio sessuale cala

Uno studio congiunto tra l’americana Università di Washington e l’ateneo di Madrid ha ficcato il naso nella vita delle coppie moderne e ha scoperto che la modernità fa male, eccome! Fa male al sesso, al rapporto di coppia e anche al matrimonio. Perchè? Perchè si sono perduti i ruoli tradizionali del maschio e della femmina.

Su questa teoria sono state analizzate, studiate e seguite per due anni 4.500 coppie eterosessuali sposate tra le quali vigevano sia il sistema “tradizionale” (donna che si occupa di casa e cucina, uomo che si occupa di bollette, giardino e auto) sia il sistema “moderno” (donna in carriera e uomo casalingo). Al momento di rispondere alle domande sulla vita sessuale si è visto che nelle coppie moderne, che si scambiano i ruoli felicemente, il sesso si faceva cinque volte in un mese, mentre nelle coppie “vecchio stampo” si faceva l’amore quasi due volte di più.

Naturalmente non ci sono prove schiaccianti che sia la divisione dei ruoli in casa la ragione di tale differenza, ma è certo che essa esiste ed è divisa proprio nel modo sopra descritto. Forse perchè le coppie che rispettano il ruolo antico della donna casalinga e l’uomo tuttofare sono comunque legate ad un istinto ancora più antico che li porta a unirsi spesso per procreare …? Forse perchè nelle coppie moderne l’uomo si sente demotivato in quanto privato del proprio ruolo di “pilastro” della casa? Saranno ulteriori studi futuri a chiarire il mistero!

admin

x

Guarda anche

Quando per farsi accettare ci si stressa a morte

Essere bravi come il fratello maggiore, essere moderni come l’amica, essere pronti a ubriacarsi come ...

Condividi con un amico