Home » Benessere » Donne più "fredde" degli uomini … è colpa degli ormoni

Donne più "fredde" degli uomini … è colpa degli ormoni

Le donne sono più fredde degli uomini, non è una leggenda nè una battuta sui rapporti a letto ma un fenomeno che indubbiamente porta le signore ad avere sempre, perennemente, mani e piedi gelati. Un fastidio per loro -che non trovano conforto- e per i mariti che rifiutano le loro carezze da brivido! A cosa è dovuto?

La risposta più valida sembra essere quella legata agli ormoni, come dimostra una ricerca della Università di Portsmouth. Gli ormoni femminili hanno infatti una forte influenza sui termo-recettori della pelle, minuscoli elementi situati appena sotto il nostro involucro epiteliale e che regolano la temperatura del corpo. Quando fuori fa freddo, i termo-recettori rallentano l’afflusso sanguigno alle estremità per concentrarlo al centro del corpo in modo che cuore, stomaco e fegato non soffrano.

Dunque è normale sentir freddo alle mani e ai piedi in inverno, ma nelle donne questa sensazione è triplicata dal fatto che l’influenza degli ormoni estrogeni -soprattutto nel periodo prima e durante il ciclo- accelera questo processo normale e dunque restringe i vasi sanguigni più velocemente e più profondamente. Di conseguenza la sensazione di freddo è intensa e difficilmente si placa. In certi casi estremi l’eccesso di freddo a mani e piedi potrebbe preannunciare determinate patologie, come la sindrome di Raynaud che colpisce le donne tra i 20 e i 40 anni.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico