Home » Benessere » Fibrosi cistica: un archivio elettronico che raccoglie oltre 2000 studi

Fibrosi cistica: un archivio elettronico che raccoglie oltre 2000 studi

La fibrosi cistica è una grave malattia ereditaria, di tipo genetico, e dall’esito mortale che colpisce prevalentemente la popolazione di ceppo europeo. Il danno consiste nel trasporto del cloro nella membrana delle cellule delle ghiandole a secrezione esterna. Di conseguenza tali ghiandole secernono un muco denso e vischioso e danno vita a infezioni di vario tipo.

Non si è ancora trovata una cura e moltissimi studi sono stati portati avanti nel corso degli anni, da quando il primo caso fu riconosciuto nel 19° secolo. Per chi si ritrova un figlio malato di fibrosi cistica la ricerca è importante e così anche l’aggiornamento sui progressi eventuali e sulle cure che attualmente permettono almeno di contrastare temporaneamente il male. A tal proposito, in Italia, la Fondazione per la Ricerca sulla Fibrosi Cistica Onlus ha finanziato l’ideazione di CFDB (Cystic Fibrosys Database), un programma per computer molto speciale.

Esso infatti raccoglie gli oltre 2000 studi sull’argomento, incluso i più recenti ancora in corso (238 in totale). Il sito sarà accessibile a tutti, medici, pazienti e parenti dei malati e chiunque potrà fornire la propria richiesta e accedere allo sterminato archivio. In tal modo si potranno incrociare idee, fatti, situazioni e possibili progressi in atto e ottenere qualche risposta in pochissimo tempo. Il database CFDB è fino ad oggi l’unico nel suo genere e potrà servire da esempio per qualche altro tipo di malattia su cui punta la ricerca.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico