Home » Benessere » Influenza: cessato allarme, il picco è passato

Influenza: cessato allarme, il picco è passato

E’ ufficialmente cessato l’allarme per l’influenza, la stagione 2012-2013 della classica malattia invernale ha superato il picco massimo e ora andrà a sciamare, con sempre meno casi da registrare sul territorio nazionale. Annunciata per tempo, tra scandali per i vaccini scaduti e allarmi per il “cocktail di virus”, l’influenza è arrivata puntuale e ha colpito, come previsto, circa 3 milioni di italiani.

Il picco massimo era stato previsto per le Feste ma -complice un imprevisto ritorno del bel tempo- ha subito uno spostamento e l’epidemia ha raggiunto il suo massimo assoluto verso la metà di febbraio. Primi tra tutti i bambini molto piccoli, subito dopo i loro fratelli maggiori e infine i genitori. Buona la campagna di vaccinazione che ha evitato molti casi sul nostro territorio.

Passata la settimana del 17 febbraio si può ormai dire che si registrano sempre meno malati, il clima che si va riscaldando annienta i virus e finalmente si può tirare un sospiro di sollievo. Tutto passato e senza particolari drammi, con pochissimi casi gravi e una sola vittima... una donna cardiopatica di Napoli. Un altro punto a favore della prevenzione e della campagna di invito alla vaccinazione. Appuntamento al prossimo autunno!

admin

x

Guarda anche

Influenza: in Italia più vittime che in Australia

L’influenza in Italia ha fatto più vittime (sia in senso di contagi che di decessi) ...

Condividi con un amico