Home » Benessere » Videogame contro la dislessia: una scoperta italiana apre nuovi orizzonti di cura

Videogame contro la dislessia: una scoperta italiana apre nuovi orizzonti di cura

Videogiochi dannosi per la salute? Dipende da chi li usa e perchè. Le immagini veloci, i lampi di luce, le azioni ripetute e complesse possono portare all’esaurimento una persona mediamente sana e possono causare danni agli occhi a un ragazzino, ma se il ragazzino in questione è dislessico … forse può trarne beneficio.

Lo dichiara un team di ricercatori dell’Università di Padova che ha svolto uno studio interessante e, in collaborazione con l’istituto Irccs Medea, ha messo a punto un software per tablet che parte da questo disagio della lettura per risolverlo proprio grazie al videogioco. Al di là delle “mode” che ormai tendono -per pigrizia o ignoranza- a usare la dislessia come facile scusa, in Italia ci sono persone che ne soffrono seriamente e che hanno bisogno di aiuto per potersi concentrare su ciò che leggono e comprenderlo veramente.

Il nuovo videogioco per tablet ideato a Padova aiuterà questa capacità di concentrazione a rafforzarsi e allo stesso tempo aiuterà l’occhio ad allenarsi velocemente a distinguere dettagli e azioni determinanti. Questo allenamento potrebbe poi avere ripercussioni benefiche durante la lettura di un testo, aiutando il soggetto a soffermarsi sui singoli elementi di una parola, le lettere, e a visualizzarle correttamente. Dunque anche a poterle leggere bene.

admin

x

Guarda anche

Vivere con cani e gatti migliora la salute dei bambini

Vivere con cani e gatti migliora la salute dei bambini sin dai primi mesi. A ...

Condividi con un amico