Home » Benessere » Cantieri navali Trieste: allarme virus rientrato

Cantieri navali Trieste: allarme virus rientrato

Ne avevamo parlato solo ieri, ma per fortuna l’allarme virus sembra già rientrato ai cantieri navali San Marco di Trieste, dove si svolgeva il restauro della nave da crociera “Carnival Destiny”. La malattia che aveva portato in ospedale 14 operai addetti a quel compito aveva fatto temere una intossicazione dovuta a qualche materiale o peggio, un virus sconosciuto.

Ma dopo gli accertamenti degli scorsi giorni, condotti presso gli ospedali triestini, si è potuto appurare che si tratta solo di una forma influenzale più aggressiva delle altre. Gli operai mostravano infatti sintomi di una grave polmonite virale, ma senza il virus della polmonite e le caratteristiche erano troppo strane per far pensare all’influenza stagionale.
Invece, tranne i due casi più gravi ancora sotto osservazione, gli altri 12 hanno superato la fase acuta e recuperato molto bene con i semplici antivirali, lasciando dunque credere che si sia trattato di uno straordinario caso di influenza circoscritto nello stesso ambiente e per fortuna risolto senza ulteriori allarmi. Nessun virus sconosciuto o speciale, solo un virus agguerrito e duro a morire che comunque è stato sconfitto.

admin

x

Guarda anche

Ecco i cambiamenti ecologici da temere

Dalle parole ai fatti. Dopo tanti convegni e teorie, IN PRATICA, quali sono i cambiamenti ...

Condividi con un amico