Home » Benessere » Cena in famiglia, la "terapia" che fa crescere sani i ragazzi

Cena in famiglia, la "terapia" che fa crescere sani i ragazzi

Tenete i vostri figli vicino a voi… per lo meno all’ora di cena. L’unione familiare che si respira in occasione della cena, infatti, è salutare per la serenità mentale dei ragazzi e va usata come una vera e propria terapia per evitare che sviluppino in futuro problemi comportamentali.

Una ricerca condotta su un campione di circa 26000 adolescenti (età compresa tra gli 11 e i 15 anni), ha rivelato che cenare regolarmente a casa, in famiglia, fa bene ai ragazzi dal punto di vista emotivo, perchè sviluppano maggiore sicurezza in se stessi, oltre alle buone abitudini alimentari che li preservano da malattie circolatorie e dall’obesità.
Non importa il sesso o l’estrazione sociale, l’adolescente abituato a cenare in casa con i parenti ne ottiene solo benefici, a qualsiasi latitudine. Sono sereni, sicuri, attivi, aperti verso il prossimo. Il fatto di mangiare insieme comprende anche il parlare, il confrontarsi, quindi diventa un momento unico per la crescita dei giovanissimi che devono avere il confronto e lo stimolo con gli adulti. Considerato il mondo virtuale che sempre più distrae i figli e li allontana dalla famiglia, sfruttare queste due ore al giorno è un ottimo modo per aprirsi e allo stesso tempo per controllare i propri ragazzi.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico