Home » Benessere » Allarme tubercolosi: sedici casi a Imperia

Allarme tubercolosi: sedici casi a Imperia

Come avevamo già anticipato, la tubercolosi è tornata a far parlare di sé nel vecchio continente. O forse non era mai andata via e ci eravamo illusi di averla debellata, mentre essa continuava a manifestarsi nei paesi più poveri del pianeta, con picchi altissimi in Africa e in Asia sud-orientale.

Da qualche tempo la TBC è tornata anche in Europa, forse importata dagli immigrati o dai turisti sprovveduti che viaggiano senza seguire le minime norme di sicurezza. Non è una malattia mortale come era nei secoli scorsi, ma continua ad essere fortemente contagiosa e dunque da controllare fin dove è possibile. Un caso eclatante si sta manifestando in questi giorni in Liguria, precisamente a Imperia.
Una intera classe è risultata “positiva” alla prova del tampone che individua il bacillo della malattia.

Aveva iniziato a star male l’insegnante e una serie di esami hanno decretato che si trattava di tubercolosi. A quel punto si è svolto il controllo sui quindici alunni della donna, i quali sebbene non siano risultati malati avevano la positività del test. Ciò significa che potrebbero ammalarsi in un prossimo futuro e che comunque stanno diffondendo il contagio. Infatti, i controlli sono stati estesi a tutto il plesso scolastico sia per individuare la sorgente del contagio sia per mettere al sicuro gli altri studenti e il corpo insegnanti. Fino a nuove dichiarazioni il problema rimane comunque circoscritto a quella zona.

admin

x

Guarda anche

Inquinamento prima causa infertilità maschile

L’inquinamento è la prima causa dell’infertilità maschile. Gli ultimi dati relativi alla fertilità degli uomini ...

Condividi con un amico