Home » Benessere » Integratori? Sono pericolosi e possiamo farne a meno. Ecco come.

Integratori? Sono pericolosi e possiamo farne a meno. Ecco come.

Integratori idrosalini e bibite energetiche, le cosiddette “energy drinks”, sotto accusa e stavolta il dito puntato contro di loro proviene dalla prestigiosa Harvard School of Public Health di Boston. Già finiti nell’occhio del ciclone qualche tempo fa, la versione data allora viene confermata da questi nuovi studi che decretano come questi integratori siano una minaccia seria di problemi vascolari, cardiaci e di diabete.

La ADI (Associazione Italiana di Dietetica e Nutrizione Clinica) fa proprie le preoccupazioni americane e ribadisce il proprio dissenso verso l’uso e soprattutto l’abuso di tali bevande, molto comuni nei centri sportivi, nelle palestre ma anche negli ambienti quotidiani soprattutto tra i giovanissimi. Assicura l’ADI che noi italiani, in modo particolare, non abbiamo bisogno di tutti questi integratori perchè la nostra dieta mediterranea ci fornisce tutte le proteine necessarie in modo naturale.

Rimane da sottolineare che nemmeno gli integratori, di per sé, sono dannosi in quanto contengono elementi necessari al benessere del nostro corpo (come carboidrati, proteine, aminoacidi, creatina ecc.) ma mentre nel cibo questi elementi sono assunti in quantità moderate, negli integratori essi sono super-concentrati e abusare degli integratori significa assumere un quantitativo eccessivo di elementi di sostegno che, in tal modo, diventano nocivi. Se volete recuperare dopo una gran fatica, provate questa semplice ricetta: 750 ml di acqua, 250 ml di succo di frutta, 1 grammo di sale e la giusta quantità di zuccheri (tra 30 e 60 g/l). Tutta natura!

admin

x

Guarda anche

Un “codice” sulle pillole per gestire il farmaco

Sapete che cos’è un QR CODE… o “codice QR”? E’ quel qudratino che trovate ormai ...

Condividi con un amico