Home » Benessere » Il pesce fa bene… soprattutto agli anziani

Il pesce fa bene… soprattutto agli anziani

Mangiare pesce fa bene al cervello, lo dicono sempre le mamme ai bambini. Ma se la teoria si sposta alle persone anziane si ottiene forse anche qualche risultato in più. L’importanza delle proprietà nutritive del pesce è più importante in soggetti ormai giunti alla terza età che non nei giovanissimi, in quanto esse agiscono meglio e non solo sul cervello.

E’ possibile che mangiando pesce da anziani si riesca a migliorare la qualità della vita e ad allungarla anche di 2,2 anni. In modo particolare occorre consumare pesci “grassi”, come il tonno e il pesce spada, ma fanno bene anche i pesci piccoli, il cosiddetto “pesce azzurro” e in generale tutto il pescato in quanto ricco di omega 3. Mangiarlo almeno due volte la settimana, secondo i ricercatori della Harvard School of Public Health e dell’universita’ di Washington che hanno condotto lo studio- è molto efficace. Essi lo hanno rilevato tramite uno studio lungo 16 anni di dati, relativo a 2.700 anziani americani vedendo che effettivamente il consumo di pesce in tarda età eliminava molti problemi legati all’invecchiamento e garantiva una maggiore sopravvivenza.

admin

x

Guarda anche

Ecco alcuni consigli per usare bene la Curcuma

Anti infiammatoria, anti tumorale, protettiva del sistema immunitario … buona. Ecco molti dei vantaggi e ...

Condividi con un amico