Home » Benessere » Malattie rare: uno zucchero normale potrebbe curare la Niemann-Pick

Malattie rare: uno zucchero normale potrebbe curare la Niemann-Pick

Sta succedendo qualcosa di strano, nel mondo della scienza. Capita sempre più spesso di leggere di “nuovi rimedi” ricavati da “vecchie formule medicinali”, di disturbi nuovi combattuti e a volte vinti con sostanze già usate da anni per curare problemi più banali. Forse dopo aver scoperto tutto il possibile, oggi la medicina si rivolge al passato e ne riscopre preziosi tesori? E’ quello che sta succedendo nell’ambito degli studi su una rara malattia infantile, la Sindrome di Niemann-Pick.

Questa malattia nasce da un problema genetico del metabolismo che provoca un anomalo accumulo del colesterolo nei reni, nel cervello e nella milza. Una malattia molto rara (500 casi in tutto il mondo) che colpisce principalmente i bambini e che ha una lenta degenerazione fatale, portandoli alla morte prima che raggiungano i 20 anni. La novità che promette di migliorare e di porre le basi per una cura di questa drammatica malattia viene da uno zucchero comunissimo.

Parliamo della ciclodestrina, uno zucchero ciclico usato da lungo tempo per la produzione di molti farmaci di uso quotidiano e che grazie allo studio condotto presso la Washington University School of Medicine si rivela una possibile cura per la Niemann-Pick. La ciclodestrina, che viene usata normalmente per migliorare la solubilità dei medicinali nell’acqua, ha dimostrato di agire ottimamente su questa malattia nei test condotti sugli animali. Al punto che in America sono stati approvati gli esperimenti anche su pazienti umani, dopo aver registrato i miglioramenti inequivocabili già pervenuti.

admin

x

Guarda anche

Ecco il cerotto “salvasesso”

Il sesso dopo gli “anta” … un problema, e non solo per lei, che andando ...

Condividi con un amico