Home » Benessere » Vampirismo in Turchia: ragazzo malato si nutriva di sangue umano

Vampirismo in Turchia: ragazzo malato si nutriva di sangue umano

I vampiri esistono, sono sempre esistiti in quanto si tratta di una razza particolare di pipistrelli che succhia il sangue degli animali. Ma nell’universo umano, a parte le storie fantastiche del Conte Dracula e dei ragazzi di Twilight, non si ha nessuna conferma della loro esistenza, salvo se legata a gravi patologie. Come succede in Turchia, sconvolta dallo scandalo del “ragazzo vampiro”.

Ha 23 anni, ma non è fascinoso nè eorico come il personaggio interpretato da Robert Pattinson, è invece un ragazzo molto provato da una serie di tragedie: violenze subite, violenze a cui ha dovuto assistere e due gravissimi lutti avvenuti proprio davanti ai suoi occhi. Uno stress mentale talmente devastante che questo giovane turco ha cominciato ad avere comportamenti chiaramente disturbati: si provocava da solo delle ferite, con un rasoio, e poi le leccava assaporando il proprio sangue. Da qui, poi, è nata la voglia di assaggiare il sangue altrui, cosa che faceva agendo naturalmente con azioni criminali.

Preso in cura presso il reparto di psichiatria dell’Università di Istanbul, il giovane vampiro è stato sottoposto a trattamenti psicoanalitici e terapie mediche che col tempo hanno calmato e poi definitivamente cancellato queste tendenze. Il ragazzo però rimane un traumatizzato, infatti i suoi comportamenti rispecchiano più quelli di un bambino di 6 anni che quelli di un ventenne. Tuttavia il caso ha dimostrato che il vampirismo, al di là delle finzioni letterarie, può esistere anche tra gli umani e che però può essere curato.

admin

x

Guarda anche

Baby brain, gravidanza affatica la mente

Baby brain, quando la gravidanza affatica la mente. Seppure non se ne conoscano ancora le ...

Condividi con un amico