Home » Benessere » A Palermo, rimosso tumore benigno senza intervento chirurgico

A Palermo, rimosso tumore benigno senza intervento chirurgico

Una bambina palermitana è stata operata per la rimozione di un tumore benigno, senza operazione chirurgica. La notizia risale alla fine di marzo, ma solo ora -dopo le dimissioni dall’ospedale- si sono saputi gli importanti dettagli. Il tutto è avvenuto all’ospedale Civico di Palermo.

La bambina, che ha dieci anni, soffriva da tempo di una infiammazione alla gamba che stranamente non si riusciva a curare in nessun modo. Analizzando meglio il dolore e la sua origine si è scoperto che proveniva da un piccolo tumore benigno che si era poi esteso: il nome del tumore è osteoma osteoide, una patologia rara che produce tessuti ossei anomali. Intervenendo con un’operazione chirurgica si sarebbe messo a rischio il funzionamento della gamba, oltre a produrre una brutta cicatrice sulla pelle, per cui si è scelta una soluzione innovativa.

Si tratta di una tecnica non chirurgica mininvasiva: la termoablazione a radiofrequenza. In poche parole, si interviene per via percutanea, attraverso un piccolissimo foro effettuato con un trapano che dà accesso all’osso malato e si è proseguito con un ago da radiofrequenza che ha agito direttamente nella sede tumorale, evitando di danneggiare la parte sana della gamba. Il dolore alla gamba era sparito già il mattino successivo, la bambina ha cominciato subito a camminare ed è stata dimessa in pochi giorni. Di tutto il problema non resterà segno nemmeno esternamente, in quanto il minuscolo foro verrà “ricucito” automaticamente dalla naturale cicatrizzazione corporea.

admin

x

Guarda anche

Una “buona” cura preventiva per l’infarto? Lo yogurt

Mangia yogurt e campa cent’anni. O per lo meno, se ti ammalerai, non sarà per ...

Condividi con un amico