Home » Benessere » L'ansia, questa nemica che si manifesta in mille modi strani

L'ansia, questa nemica che si manifesta in mille modi strani

Dicono che esploda dopo i 45 anni, peggiorando nella Cinquantina. Ci sono quelli che se la portano dietro dalla nascita e chi invece non ne conosce traccia. Parliamo dell’ansia, quella nemica che ci prende alla gola e ci impedisce di respirare e perfino di ragionare.

Una recente intervista al comico Enzo Iacchetti che ha confessato di soffrire di ansia nelle gallerie (“Non c’entra la claustrofobia, soltanto le gallerie. E non me lo so spiegare!”) ha riportato a galla questo problema che si manifesta in mille modi strani. C’è chi ha l’ansia delle curve, chi delle discese, chi ha l’ansia delle immersioni subacquee, chi la classica ansia da viaggio … e non importa il mezzo.
Le persone ansiose di solito lo sono per carattere, dalla nascita. Altre lo diventano dopo un trauma. Altre ancora, come appunto il buon Iacchetti, lo diventano all’improvviso durante la matura età, forse perchè in questo periodo della vita cominciano acciacchi e insicurezze che minano alla base la nostra fiducia in noi stessi. In qualsiasi caso occorre un aiuto esperto, psicanalisti o psicologi che sappiano come aggirare l’ostacolo naturalmente con la nostra attiva collaborazione. Anche se spesso ci si può aiutare pure da soli, come ha ammesso Iacchetti che, nel pieno dell’angoscia di una galleria, pensando ai propri nipotini riesce a superarla.

admin

x

Guarda anche

Un “codice” sulle pillole per gestire il farmaco

Sapete che cos’è un QR CODE… o “codice QR”? E’ quel qudratino che trovate ormai ...

Condividi con un amico