Home » Benessere » La rivista "Nature" torna ad attaccare l'Italia sul metodo Stamina

La rivista "Nature" torna ad attaccare l'Italia sul metodo Stamina

Quello che succede a Roma è scandaloso! State usando gente disperata come cavie!”
Scaglia un durissimo attacco senza pietà la rivista internazionale di scienza “Nature” che già poco tempo fa aveva alzato i toni contro la facilità con cui in Italia si concede spazio al metodo Stamina. Forse ignari delle lunghe lotte condotte da tanti genitori contro le restrizioni del governo, gli autori di “Nature” insistono che nel nostro Paese andiamo avanti senza regole.

Il discorso delle staminali è ancora agli inizi ed è complicato. Nessuno sa, con certezza, quale sia il loro effetto sul lungo termine. Se oggi la loro riprogrammazione e la loro applicazione funziona, che avverrà tra cinque o dieci anni se si presenteranno effetti collaterali? Occorrono ancora lunghe sperimentazioni prima di dare il via libera a una terapia certa, per questo non si capisce come mai in Italia sia accettato il Metodo Stamina.

L’accusa al nostro Paese è quella di sfruttare famiglie disperate per usare i loro bambini come cavie, senza regola alcuna. Una polemica alla quale il ministro Balduzzi ha già più volte replicato, assicurando che ai laboratori Stamina niente verrà eseguito senza uno stretto controllo della comunità scientifica e del governo stesso. Come accade già in tanti altri Paesi del mondo dove la sperimentazione, autorizzata, va avanti.

admin

x

Guarda anche

Allergie alimentari, prevenirle in gravidanza e allattamento

In gravidanza e allattamento è possibile prevenire le allergie alimentari dei più piccoli. A sostenerlo ...

Condividi con un amico