Home » Benessere » Addio a Francois Jacob, uno dei "papà" del DNA

Addio a Francois Jacob, uno dei "papà" del DNA

E’ morto a 92 anni François Jacob, lo scienziato che nel 1944 cominciò a indagare sulla esistenza del DNA, identificandolo come la molecola in cui era depositata l’informazione genica. Lui stesso fu autore di uno studio di poco posteriore che rivelò anche la doppia elica, proponendo un modello (valido ancora oggi) per la replicazione del DNA e la regolazione l’informazione genica.

Premio Nobel per la medicina insieme a Jacques Monod e Andrè Lwoff, era nato in Francia nel 1920 e aveva combattuto in guerra per liberare il suo Paese dall’invasione tedesca che stava sterminando la sua gente (gli ebrei). Ferito gravemente, riceve la Legion d’Onore e la Gran Croce per i meriti in combattimento e inizia tardi a studiare medicina ma non potrà mai diventare chirurgo a causa delle ferite alle mani che non guariranno mai completamente.
Si dedica così alla ricerca e sarà presso l’Istituto Pasteur, l’unico a conferirgli una borsa di studio, che comincerà a sviluppare le sue idee sul patrimonio genetico e le informazioni che esso ci trasmette e come. Le sue idee, insieme a quelle degli altri due ricercatori, troveranno compimento agli inizi degli anni Cinquanta e la scoperta della replicazione del DNA e della esistenza della doppia elica gli frutteranno il prestigioso premio svedese nel 1965.

admin

x

Guarda anche

Ecco il cerotto “salvasesso”

Il sesso dopo gli “anta” … un problema, e non solo per lei, che andando ...

Condividi con un amico