Home » Benessere » Il morbillo dilaga in Inghilterra. Vaccinazioni di massa

Il morbillo dilaga in Inghilterra. Vaccinazioni di massa

Tutto è cominciato in sordina a Swansea, nel Galles, ma oggi sembra che nulla possa fermare l’epidemia di morbillo che sta dilagando nelle isole britanniche. L’allarme è scoppiato quando un ragazzo di 25 anni, dopo essersi ammalato, è morto senza che nessuno abbia potuto capire quale complicazione abbia causato il decesso.

Il governo corre subito ai ripari ordinando vaccinazioni di massa, soprattutto tra i giovanissimi (10-16 anni di età). Da tempo, in Inghilterra ma non solo, certe malattie sono considerate quasi “superate” e le vaccinazioni sono in forte calo col risultato che oggi ci sono un milione di ragazzi non protetti dal morbillo e dalle sue eventuali complicazioni.

La velocità con cui si propagano queste malattie, ma anche la facilità con cui si viaggia, potrebbero estendere l’epidemia a tutta l’Europa preparando una estate di vaccini e febbroni! Si comincerà vaccinando i bambini che non hanno mai avuto un vaccino anti morbillo per poi proseguire con quelli che devono fare il richiamo. Ad oggi sono 587 i casi verificati dall’inizio dell’anno e di questi un quinto ha richiesto il ricovero per le complicazioni ai polmoni e al cervello (meningite). Le zone più a rischio sono quelle delle grandi città, dove l’epidemia potrebbe passare in fretta dai bambini agli adulti.

admin

x

Guarda anche

Bambini che dormono male invecchiano prima

Il sonno dei bambini è legato alla longevità. A sostenerlo è uno studio condotto da ...

Condividi con un amico