Home » Benessere » Suidicio legale per il premio Nobel belga De Duve

Suidicio legale per il premio Nobel belga De Duve

Decidere di morire a 95 anni, senza aspettare la data del proprio destino ormai non troppo lontana. E’ la scelta drastica di un nome importante della scienza, il professor Christian De Duve, premio Nobel per la Medicina nel 1974 grazie alle sue scoperte sulla struttura e il funzionamento delle cellule, che hanno aiutato a capire la formazione della vita sul pianeta e anche il processo di trasformazione del cancro.

Il biochimico era nato nel 1917 in Inghilterra ma figlio di emigranti belgi che poco dopo rientrarono in patria. Compiuti gli studi presso l’Università Cattolica di Lovanio, durante la sua brillante carriera nel campo della ricerca medica aveva sviluppato il proprio pensiero ateo e proprio per questo ha dichiarato serenamente: “Non temo la morte, perchè so che dopo non c’è nulla. Sparirò per sempre e basta“.
Ha sostenuto la scelta del Belgio quando nel Paese è stata legalizzata l’eutanasia, e proprio lui ha deciso di usufruirne quando ha subito l’ennesimo cedimento del corpo che gli ha impedito per sempre di muoversi e lavorare. Nonostante l’età, infatti, il professor De Duve era molto attivo e partecipe alla vita scientifica. La scelta è stata irrevocabile e serena, si è sottoposto all’iniezione letale senza nemmeno prendere i sonniferi e gli ansiolitici, convinto del destino che lui stesso si è scelto nel giorno che ha ritenuto opportuno per lasciare questo mondo.

admin

x

Guarda anche

Lavastoviglie ricettacolo di batteri e funghi

La lavastoviglie è un ricettacolo di batteri e funghi. L’allarme arriva da uno studio guidato ...

Condividi con un amico