Home » Benessere » Il gel israeliano che "riallaccia" i nervi recisi

Il gel israeliano che "riallaccia" i nervi recisi

Il dottor Shimon Rochkind e i colleghi della Facoltà di Medicina TAU Sackler e del Tel Aviv Sourasky Medical Center, coadiuvati dal professor Zvi Nevo del Department of Human Molecular Genetics and Biochemistry hanno messo a punto una invenzione che potrebbe risolvere problemi gravissimi di disconnessione nervosa e di conseguenza anche alcuni tipi di paralisi.

Un annuncio importante che scuote il panorama scientifico mondiale, mentre gli scienziati israeliani spiegano la semplicissima base sulla quale è nato il loro ragionamento, finora testato solo sui topi di laboratorio. Un nervo reciso è come un filo elettrico. Dunque non è irrecuperabile, occorre solo ripristinare il passaggio di neuroni nel miglior modo possibile. Un ponte, tutto qui. Ma un ponte speciale, fatto con materiali speciali.

Ed ecco in cosa consiste l’intervento. Si devono collegare le due estremità del nervo con un tubicino di materiale biodegradabile e far passare al suo interno un gel particolare chiamato GRG (Guiding Regeneration Gel) le cui proprietà antiossidanti, i peptidi e le glicoproteine tipo Lamina stimolano la ricrescita delle cellule nervose ricreando quel “filo” mancante. Gli animali trattati con questa terapia hanno mostrato notevole ripresa sia nei casi di paralisi sia nelle malattie neurodegenerative.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico