Home » Benessere » Tumori: meno rischi per il fegato, grazie alle Statine

Tumori: meno rischi per il fegato, grazie alle Statine

Il tumore del fegato può essere la conseguenza ultima di una serie di malattie, tra le quali anche le famose epatiti. Di solito è un tumore subdolo, che aggredisce all’improvviso e velocemente, per cui occorre impegnarsi per prevenirlo in ogni modo, prima che compaia. Oggi si può fare anche con le Statine.

Le Statine sono farmaci normalmente impiegati contro il colesterolo alto ma utilizzate nei pazienti con problemi di epatite (in particolare epatite C) potrebbero ridurre di molto il rischio di degenerazione in cancro al fegato. Lo dichiara, dati alla mano, uno studio della National Taiwan University di Taipei pubblicato sulla rivista Journal of Clinical Oncology. Osservando più di 260.000 pazienti distribuiti in dieci anni, tutti malati di epatite C da virus HCV, sono stati trattati anche con le Statine che erano già state usate nelle terapie anticancro, ma mai contro il cancro epatico. Invece si è visto che la loro azione su questi pazienti aveva ridotto il rischio di cancro di molto. La riduzione era maggiore nei pazienti che assumevano Statine quotidianamente, rispetto a coloro che non ne assumevano o ne assumevano poche.

admin

x

Guarda anche

Un vaccino di staminali contro il cancro al seno

Niente facili speranze, si tratta solo di uno studio … il primo passo di un ...

Condividi con un amico