Home » Benessere » Buone notizie: di tumore si muore molto meno

Buone notizie: di tumore si muore molto meno

Il 12% in meno nei maschi e il 6% in meno tra le femmine. Sono questi i numeri della speranza diffusi dal professor Cognetti dell’Oncologia Medica del Regina Elena (Roma) e indicano le percentuali di morte per tumore nel nostro Paese, in forte diminuzione. Tutto merito della martellante diffusione delle campagne di prevenzione che ormai riempiono le piazze e le teste degli italiani.

La differenza tra un tumore che si presenta anche una volta sola senza controllo e un tumore che si presenta, torna e ritorna (anche più volte) sotto controllo è che nel secondo caso si può sconfiggere più e più volte e quindi si prolunga la vita del paziente e a volte si previene il peggio, portando alla guarigione completa. Ed è questo che si sta verificando in questi ultimi anni, un aumento dei controlli non solo in chi è recidivo ma anche in chi è sano.

Ciò porta a evitare l’insorgere di tumori con le adeguate terapie, diete e cure tenendo il corpo sotto stretta sorveglianza. E se i dati ci dicono che ci si ammala di tumore sempre più, anche questo è dovuto alla prevenzione e ai controlli, che prima non c’erano e non individuavano la malattia portando molta gente a morire senza nemmeno sapere di che cosa. Oggi le visite mediche individuano più casi, ma questi casi sono trattati con tempismo e cura che garantiscono una possibilità di vita molto più ampia e migliore.

admin

x

Guarda anche

Ecco il cerotto “salvasesso”

Il sesso dopo gli “anta” … un problema, e non solo per lei, che andando ...

Condividi con un amico