Home » Benessere » Frecce anti-fumo, campagna di prevenzione in treno

Frecce anti-fumo, campagna di prevenzione in treno

Sensibilizzare la gente al problema della dipendenza da fumo, oggi più che mai sentito soprattutto tra i giovanissimi che iniziano a fumare sempre prima. A questo scopo sono stati coinvolti i treni ad alta velocità, le “Frecce” di TrenItalia, e le stazioni di Roma Termini e Milano Centrale. Da ieri fino a venerdi 31 maggio questi sei treni diventeranno una campagna antifumo ambulante.

Incontri, visite e controlli potranno essere effettuati gratuitamente sui convogli per prevenire i rischi causati dal fumo e per dare consigli e informazioni sul problema e su come uscirne fuori. Il progetto è nato anche grazie al lavoro di 32 esperti dei Centri Antifumo del Servizio Sanitario Nazionale, dell’Osservatorio Fumo Alcol e Droga dell’Istituto Superiore Sanità e si svolgerà sulle tratte ferroviarie che collegano Torino, Milano, Firenze, Roma, Bologna, Napoli e Salerno. Tutti gli altri treni, invece, diffonderanno opuscoli e brochures informativi realizzati dal Ministero della Salute, includendo dei gadgets che entrino nella vita e nelle abitudini della gente ricordando sempre loro l’importanza di smettere di fumare.
Unico neo, il fatto che da questa bella iniziativa restano escluse come sempre le regioni meridionali come Calabria, Puglia, Basilicata, Molise e le isole. La prevenzione non raggiunge questi posti perchè non li raggiungono nemmeno le ferrovie di TrenItalia.

admin

x

Guarda anche

Si curava con “la dieta vegana” ma il tumore la uccide

Era diventata famosa per aver dichiarato a tutto il mondo di aver sconfitto il cancro ...

Condividi con un amico