Home » Benessere » Oggi la Giornata Mondiale Anti-Tabacco

Oggi la Giornata Mondiale Anti-Tabacco

Organizzata dalla OMS, la Giornata Mondiale Anti-Tabacco che cade oggi, 31 maggio 2013, punta a ricordare a tutto il pianeta i danni che l’uso indiscriminato di questa pianta ha portato nelle nostre vite. Non è il tabacco in sé a far male, ma il suo essere alla base di sigarette e sigari, confezionati anche con filtri derivati da elementi chimici e che causano diverse malattie.

Il mondo è in ansia per gli adolescenti, anzi, LE adolescenti. Le ragazzine fumano e se decidono di iniziare non lo fanno più per imitare il fidanzato ma per una scelta consapevole e personale che si disinteressa ampiamente delle malattie e dei problemi a lungo termine che tutto questo comporta. Fumano sempre di più e cominciano sempre più presto. Si parla di 14 anni, alcune anche a 12. Dati che si registravano negli anni Venti del secolo scorso, quando a cominciare a fumare così presto però erano gli adolescenti maschi.

Le nuove fumatrici iniziano “per sentirsi grandi” oppure perchè “in famiglia fumano tutti”. Ma se fumare fa male già in partenza per tutti per le giovani donne porta il doppio dei danni. Non solo rischio di malattie polmonari e di svariati tumori, ma anche problemi alimentari, problemi di peso e di calo della fertilità. Il fumo inoltre rende secca e giallastra la pelle, che in una donna è molto importante. Sono problemi che le adolescenti intravedono appena, lontanissimi da sé, e non hanno la consapevolezza che per evitarli da grandi occorre prendere precauzioni già da piccoli. La giornata di oggi serve a dare anche un indirizzo salutistico come questo alle future generazioni.

admin

x

Guarda anche

Psicologia: ecco come “insegnare” le emozioni ai bimbi

  Brutto da dire, ma di questi tempi le emozioni “vanno insegnate”. Un tempo bastava ...

Condividi con un amico