Home » Benessere » Cancro della cervice uterina: in India si individua con l'aceto

Cancro della cervice uterina: in India si individua con l'aceto

Paese in forte ascesa e in grandissimo sviluppo, sia nella tecnologia che nella scienza, l’India deve ancora fare i conti con un ampio strato di popolazione che vive in condizioni di povertà e di malattia da terzo mondo. Inoltre, la condizione della donna ancora poco valutata, porta molte ragazze ad affrontare il sesso e le malattie femminili con superficialità.

Il tumore alla cervice uterina, ad esempio, è un fenomeno che sta crescendo. Solitamente è causato dal Papillomavirus Umano (Hpv) per il quale ormai nel mondo esiste un vaccino molto efficace ma che in India è ancora quasi sconosciuto. Diciamo “quasi” perchè nelle città e nei laboratori questo tipo di cancro si studia e si ricercano le soluzioni, soprattutto per diagnosticarlo. La diagnosi precoce è il primo passo sicuro verso la cura. Per farlo, in India si usa un metodo alquanto originale ma -pare- molto efficace: l’aceto!

Si chiama “VIA-test” (Visual Inspection with Acid Acetic) e consiste nel versare poche gocce di aceto sul tessuto della cervice uterina. Se ci sono lesioni o infezioni in atto, il tessuto diventerà bianco. In questo modo il medico può accorgersi della presenza di un tumore molto prima che questo aggredisca l’utero e correre ai ripari il più presto possibile. A Mumbai, questo esperimento è stato tentato su 150.000 donne e il risultato è che il rischio di ammalarsi di tumore alla cervice si è ridotto del 31%.

admin

x

Guarda anche

Vaccini: come superare paure dei bambini

È molto comune tra i bambini la paura di sottoporsi ai vaccini. Come è noto, ...

Condividi con un amico