Home » Benessere » Chemioterapia: a Pavia si regalano parrucche

Chemioterapia: a Pavia si regalano parrucche

Forse può far sorridere, ma in realtà è un grande atto di rispetto per il malato che può aiutare psicologicamente chi deve affrontare il calvario delle cure contro il cancro. Soprattutto se donna, e dunque molto più coinvolta dall’aspetto estetico della cosa. E a Pavia, regalare parrucche alle pazienti che perdono i capelli per colpa della chemioterapia, è diventata una parte importante della terapia stessa.

L’iniziativa è nata dall’impegno di due associazioni Onlus locali, “Amici dell’Oncologia del San Matteo” e “AmOs”, ma è stata immediatamente adottata dall’ospedale San Matteo che ha dato incarico ad alcuni dei migliori parrucchieri e acconciatori della città di preparae una nutrita serie di parrucche. Le parrucche verranno distribuite gratis alle donne che si sottoporranno alla chemio e che avranno come conseguenza la perdita dei capelli. Una sorta di “prestito a tempo”, in attesa che tutto torni alla normalità, ma che aiuta a non vivere il disagio iniziale.
Più di un test ha evidenziato che le persone che si sentono sicure e in pace con se stesse affrontano la malattia molto meglio, e il corpo stesso reagisce meglio alle cure. Ridare una sorta di sicurezza nella propria bellezza alle signore fa parte di questo stimolo alla reazione positiva, una bella idea che andrebbe imitata da tante altre strutture in Italia.

admin

0 Commenti

  1. Nel mio paese, il servizio volontario ospedialiero (Avo) regala parrucche a chi fa la chemio da anni. Sicuramente una bella iniziativa.

  2. non capisco perchè non si fa mai riferimento alle cuffie gelate che, ostruendo i pori, evita che i veleni della chemio siano assorbiti e preserva i capelli

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico