Home » Benessere » Sigarette elettroniche: anche Leonardo Di Caprio le promuove

Sigarette elettroniche: anche Leonardo Di Caprio le promuove

Siamo ancora qui a dibattere sull’uso o meno delle sigarette elettroniche da noi in Italia. Ci si barcamena tra decreti legge, divieti, smentite e polemiche varie … vietarle o meno agli under 18, ammetterle nei locali pubblici, imporre tasse oppure no. Ma intanto il mondo continua a scoprire la meraviglia di questi tubetti al vapore, uno tra tanti l’attore Leonardo Di Caprio.

Il bel protagonista dell’indimenticato Titanic, fumatore incallito fin dall’adolescenza, ha subito adottato la “e-cig” trovandola utilissima per superare la dipendenza da sigaretta. La cosa che apprezza di più è la ritualità del gesto: “Per un fumatore, quei gesti rituali … l’accensione, la mano, la sigaretta tra le dita … sono parte di una sorta di terapia rilassante che esula dal tabacco in sé. Il fatto che la sigaretta elettronica permetta di fare questi gesti è un forte aiuto psicologico

Se deve dare consigli, Leonardo dichiara che “sarebbe meglio non fumare affatto, nè sigarette elettroniche, nè vere, e nemmeno spinelli” ma dovendo scegliere tra tanti la “e-cig” è la migliore. Non crea cattivi odori, permette di poter fumare in compagnia nei locali (tranne che in Francia e Italia) e poi aiuta ad allontanarsi lentamente dagli effetti del tabacco anche se quelle con l’aroma di nicotina possono essere ugualmente pericolose per la dipendenza mentale. Dopo molti tentativi di smettere andati male, finalmente l’attore ha trovato pace con la sigaretta che “svapora” e la consiglia a tutti senza ombra di dubbio.

admin

0 Commenti

  1. Bravo Di Caprio! Anch’io sono passato alla sigaretta elettronica, ne ho acquistata una della marca Fumok e non ho più avuto necessità di accendermi una sigaretta…

x

Guarda anche

Giornata Mondiale Contro il Cancro Infantile: servono cure mirate

Ogni tre minuti nel mondo un bambino muore di cancro. In occasione della XVI Giornata ...

Condividi con un amico