Home » Benessere » Scoperto in Svizzera il gene che crea le metastasi

Scoperto in Svizzera il gene che crea le metastasi

Una notizia importantissima, sia per la ventata di speranza che crea sia per la valenza medica e scientifica. Forse si sta per aprire una nuova era nella cura dei tumori, grazie agli studi portati avanti in Svizzera che oggi hanno prodotto un risultato più che positivo.

Si tratta del lavoro di alcuni scienziati dell’Università di Basilea e del Friedrich Miescher Institute che hanno scoperto come la causa dell’espansione di un tumore -in generale- sia effetto del ruolo di un gene ben preciso. Un gene regolatore che oggi viene chiamato Sox4 e che attiva una sequenza di altri geni. In tal modo si avvia una riproduzione cellulare continua e dunque una diffusione delle cellule cancerose in differenti parti del corpo.
Se i calcoli sono esatti, come pare che siano, trovando il modo di inibire questo gene si potrebbero prevenire le metastasi nei pazienti malati di cancro. Il modo di bloccarlo è impedendo l’espressione dell’enzima Exh2 che ha il potere -grazie al sostegno del Sox4- di modificare il comportamento delle cellule che vengono riprogrammate per invadere l’organismo e riprodursi.

admin

0 Commenti

  1. Dio li benedica e prego nella speranza che nasca presto il farmaco miracoloso ed arrivi in ogni parte del mondo..

  2. nel 2011 si parlava di una proteina CDK1… come si fa ad entrare in protocolli di ricerca?

x

Guarda anche

Cattive abitudini mettono a rischio salute denti dei piccoli

Cattive abitudini mettono a rischio la salute dei denti dei più piccoli. A causa di ...

Condividi con un amico