Home » Benessere » Vietato brevettare il DNA: lo ha deciso la Corte Suprema americana

Vietato brevettare il DNA: lo ha deciso la Corte Suprema americana

La questione era nata in USA e lì è stata risolta. Da quando si era riusciti a decodificare e a leggere il DNA era cominciata la corsa al brevetto. Chiunque riusciva a portare avanti di un passo questa ricerca, registrava il brevetto sulla propria scoperta e di fatto blindava il tutto. Se una persona a rischio di malattia genetica avesse voluto saperne di più sul proprio DNA avrebbe dovuto pagare fior di soldi per i diritti … così sosteneva il colosso Myriad Genetics. Così non è, invece, secondo la legge.

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha cancellato tutti i brevetti dell’azienda e ha decretato che da ora in poi nessuno potrà più brevettare studi sul DNA umano. La decisione deriva non solo da una questione pratica, ma anche dalla consapevolezza che ormai chiunque -pure uno studente di medicina al primo anno- potrebbe leggere il DNA e dunque non sono più esami segreti o tecniche da proteggere a costo della vita. In Europa, brevettare il genoma umano era già vietato da tempo, ed ecco una ragione in più per cui l’usanza americana era un paradosso inaccettabile.

Senza brevetto, la ricerca sarà più libera, la commercializzazione più facile e così potranno crollare anche i costi di determinati esami sul DNA che sono utilissimi per aiutare chi è a rischio cancro, o chi rischia patologie ereditarie e che doveva spendere una fortuna per avere informazioni. Insomma, non sarà solo la signora Angelina Jolie a potersi permettere un esame preventivo del DNA ma anche un semplice impiegato o un professionista. In questo modo si aiuterà meglio la ricerca e si avrà più attenzione alla salute pubblica.

admin

0 Commenti

  1. Ho paura che l’industria, non scorgendo profitti, semplicemente si dileguerà e così senza i fondi strategici e conclusivi dell’industria, non si avanzerà che a passo di tartaruga zoppa 🙁

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico