Home » Benessere » Un centro per curare i colpi di sonno improvvisi

Un centro per curare i colpi di sonno improvvisi

Una delle principali cause di morte sulle strade sono i colpi di sonno improvvisi che colgono le persone al volante. Non sono solo conseguenze di notti di sballo o di ubriacature, ma sempre più spesso di turni di lavoro massacranti e di stress accumulati. Succede quando meno te lo aspetti, non ti rendi conto di niente e muori. O uccidi. Per salvare le proprie vite e quelle altrui, oggi c’è un aiuto in più contro questo fenomeno.

E’ nato a Roma il primo CENTRO MULTIDISCIPLINARE per curare questo specifico tipo di colpo di sonno. L’idea è nata da Francesco Peverini, direttore scientifico della Fondazione per la ricerca e la cura dei disturbi del sonno Onlus e da Emmanuel Miraglia, presidente del Gruppo Giomi. Molto spesso ignoriamo che i colpi di sonno diurni possono avere una causa anche nel semplice russare. Chi russa la notte -specialmente chi va nelle cosiddette “apnee notturne”– respira male, ossigena male il cervello e invece di riposarsi si stressa a propria insaputa. La conseguenza è che durante il giorno si sente la voglia di dormire.

Un centro in cui molti specialisti insieme offrono la propria opera mira a risolvere le diverse problematiche che portano alla perdita di sonno, dalle apnee, allo stress, all’eccesso di fatica. La carenza di sonno, fin dall’età giovanile, causa un abbattimento fisico del corpo che porta alla facile insorgenza di ictus, infarti, problemi circolatori, problemi della vista e anche improvvisi colpi di sonno che possono mettere in pericolo la vita, se si è al volante. Scopo del nuovo centro è quello di “guarire” proprio chi soffre per vari motivi di mancanza di sonno sperando così di porre fine a un fenomeno che causa il 12% delle morti per incidente stradale.

admin

x

Guarda anche

Vaccini: come superare paure dei bambini

È molto comune tra i bambini la paura di sottoporsi ai vaccini. Come è noto, ...

Condividi con un amico