Home » Benessere » Nato in Inghilterra il primo "figlio della Kisspeptina"

Nato in Inghilterra il primo "figlio della Kisspeptina"

Forse lo chiameranno così, “figlio della Kisspeptina”, il bimbo che deve l’esistenza a un ormone nuovo, dal nome quantomeno romantico ma che aiuterà molte donne con gravi problemi di fecondazione a diventare madri. Lui è nato in Inghilterra e la sua vita è cominciata con una fecondazione in vitro sotto stimolazione ormonale naturale per la produzione di ovuli. L’ormone in questione e’ la Kisspeptina.

Questa novità potrebbe dare il via ad un modo più sicuro di effettuare la fecondazione artificiale, in quanto dovrebbe sostituire del tutto i tradizionali farmaci per la fertilità. L’eliminazione di questi farmaci risolverà alcuni gravi problemi che derivano alle donne dal loro uso, come la sindrome da iperstimolazione ovarica, condizione rara ma che potenzialmente mette a rischio anche la vita, soprattutto in donne che soffrono di sindrome dell’ovaio policistico.

La ricerca inglese è stata fortemente voluta dal Medical Research Council e dal National Institute for Health Research e portata a compimento dall’Imperial College London. In una intervista al “Guardian” i ricercatori hanno illustrato il loro lavoro. Hanno dimostrato che la Kisspeptina può essere tranquillamente usata per le pazienti sottoposte a trattamento di fecondazione in vitro per stimolare in modo naturale il rilascio di ormoni riproduttivi. Il bambino nascerà perfettamente sano e la mamma non correrà rischi consequenziali.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico