Home » Benessere » Coltivare l'orto aiuta i malati psichici a star meglio

Coltivare l'orto aiuta i malati psichici a star meglio

Era una teoria già scritta e ripresa tante volte, e qualcuno aveva anche provato a metterla in pratica. Ma mai come in questi giorni si sta scoprendo il gran bene che fa la cura dell’ambiente per le persone con problemi psichici, anche gravi.

Ma mentre la scienza si rende conto sempre più dell’importanza di queste azioni, paradossalmente vengono a mancare i mezzi necessari per applicarle. La cura delle piante, la produzione di ortaggi, il lavoro nel giardino hanno dimostrato di avere azioni molto benefiche nelle persone con disturbi mentali. Il dedicarsi a qualcosa di esterno da sé permette a questi soggetti di aprirsi leggermente al mondo, di trasferire emozioni e reazioni a qualcosa di diverso che devono proteggere.

Notevoli miglioramenti si sono registrati anche in malati con comportamenti pericolosi, ma il problema è che per attuare queste terapie speciali servono assistenti costantemente presenti e aiuti da parte delle ASL. Ma in questo periodo le ASL hanno gravi difficoltà a erogare servizi e anche a fornire assistenti, per cui molte cliniche stanno lentamente rinunciando a questi metodi curativi con grave perdita da parte dei pazienti. Inoltre, la cura del verde aiutava queste persone a sentirsi utili alla società, con la soddisfazione di poter vendere o regalare il frutto del loro lavoro.

admin

x

Guarda anche

Un “codice” sulle pillole per gestire il farmaco

Sapete che cos’è un QR CODE… o “codice QR”? E’ quel qudratino che trovate ormai ...

Condividi con un amico