Home » Benessere » Mistero a Roma: pazienti diventano ciechi dopo intervento agli occhi

Mistero a Roma: pazienti diventano ciechi dopo intervento agli occhi

Un ospedale finora rinomato, il San Giovanni di Roma, un intervento agli occhi di routine per migliorare di pochi decimi la vista e un dramma improvviso: due persone, invece di uscire migliorati, escono completamente cieche. Una tragedia inspiegabile che ha colpito due famiglie e che costerà cara al reparto di Oculistica dell’ospedale ora sotto osservazione degli ispettori regionali.

Si è trattato di due semplici interventi per la rimozione della cataratta, operazioni banali che non richiedono nemmeno il ricovero ma che nel caso dei due pazienti romani hanno spento la loro vista. E anche se ora si sta tentando di recuperare il danno con una intensiva terapia antibiotica non si sa quanto si potrà salvare dei loro occhi. La direzione ospedaliera “si riserva di prendere gli opportuni provvedimenti” ma la regione Lazio non sta a guardare.

Il governatore, Nicola Zingaretti, ha istituito una commissione per indagare sui due fatti (successi entrambi il 24 giugno) in quanto pare ci sia il sospetto che i “ferri” usati per l’intervento non fossero ben disinfettati. Sarebbe dunque un’infezione la causa della complicazione sorta nell’immediatezza e se fosse confermato tutto questo la situazione dell’ospedale si aggraverebbe di molto. Nei prossimi giorni, gli ispettori interrogheranno i medici, i pazienti, faranno controlli nelle sale operatorie incriminate ma anche in altri locali del San Giovanni.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico