Home » Benessere » Curarsi contro il cancro? E' possibile, se hai 1000 euro a settimana

Curarsi contro il cancro? E' possibile, se hai 1000 euro a settimana

Un intreccio di decisioni, un pasticcio all’italiana e una incredibile disparità di trattamento che impone alle persone malate di cancro di pagare a proprie spese i due ultimi farmaci approvati, Pertuzumab e Afliberept. A 1000 euro la settimana! Lo stipendio di un mese in una settimana, in periodo di crisi e disoccupazione, significa relegare la salvezza e la speranza solo ai ricchi.

Ma come è potuto succedere? Tutto nasce dall’ente farmaceutico europeo (EMA) che in primavera ha approvato l’uso di questi due nuovi farmaci. Di conseguenza, vista l’approvazione EMA, l’Agenzia del Farmaco Italiana contrattava i prezzi con le aziende produttrici per stabilire il rimborso statale. Ma un decreto firmato dall’ex ministro della salute Balduzzi ha stabilito che i medicinali devono entrare nel mercato prima della contrattazione di prezzo da parte dell’AIFA e nel frattempo i farmaci sono finiti in commercio … a totale carico del paziente.

Farmaci anticancro in fascia C, a prezzo pieno, appunto MILLE euro a settimana! Il neoministro Lorenzin si è subito messa al lavoro per rimediare, perchè questa situazione non è sostenibile da nessuno -salvo quei pochi multimilionari italiani, e certamente condanna a morte troppe persone. Protesta vivacemente la Lega Italiana contro i Tumori che ribadisce come i farmaci anticancro devono essere gratuiti perchè una malattia del genere pesa già troppo sulla vita familiare per incidere così pesantemente anche sulle (magre) risorse economiche dei cittadini.

admin

x

Guarda anche

Inquinamento prima causa infertilità maschile

L’inquinamento è la prima causa dell’infertilità maschile. Gli ultimi dati relativi alla fertilità degli uomini ...

Condividi con un amico