Home » Benessere » Metodo Stamina: finalmente l'accordo

Metodo Stamina: finalmente l'accordo

Abbiamo ottenuto le rassicurazioni richieste”. Con questa frase tanto attesa, Davide Vannoni ha rassicurato media e opinione pubblica al termine della riunione avuta con i rappresentanti dell’ISS. Un accordo cercato da mesi, spesso rimandato, continuamente bombardato da attacchi anche dall’estero ma al quale si aggrappavano le speranze di molte persone.

Il fondatore di Stamina ora appare soddisfatto: non sono previste modifiche di base al metodo originario e anche sulle malattie oggetto della sperimentazione si è trovata un’intesa anche se solo due su tre sono state approvate. Tutte le patologie su cui si sperimenterà Stamina sono già state affrontate a Brescia, per cui è garantito il filo di continuità con i laboratori.
Rimane in sospeso la richiesta di un “arbitro esterno”, possibilmente internazionale, che vigili sullo svolgimento dell’intero iter e anche il discorso di un laboratorio unico per più centri di infusione, tutti nella zona della Lombardia. L’impegno richiesto a Stamina sarà maggiore di quanto preventivato inizialmente ma Vannoni non teme il lavoro duro, piuttosto i ritardi e le incomprensioni che in questo momento però sembrano finalmente superati.
Il protocollo sarà consegnato il 1° agosto come pattuitoassicura il papà di Stamina e rilancia al volo una speranza che si spera possa piovere su molti.

admin

0 Commenti

  1. Vito Tortorelli

    Che il Buon Dio e la Madonna ce la mandi buona per questi angeli nostri cari bambini.

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico