Home » Benessere » Lunedì a rischio visite e interventi per lo sciopero nazionale dei medici

Lunedì a rischio visite e interventi per lo sciopero nazionale dei medici

Lunedì 22 luglio potrebbero saltare 500.000 visite e ben 30.000 interventi chirurgici per colpa dello sciopero di 4 ore dei medici di tutta Italia. Uno sciopero “leggero”, lo chiamano loro, una sorta di avvertimento allo stato perchè la smetta con i tagli scriteriati che stanno mandando in tilt la Sanità di tutto il Paese. E se per uno sciopero “leggero” saltano tanti servizi importanti, cosa avverrà con uno stop di più giorni?

Lo sciopero di lunedì si articolerà in quattro ore all’inizio di ogni turno di lavoro e non riguarderà soltanto i medici ma anche i veterinari, con tutto quello che ciò comporta (incluse le mancate visite di controllo a carne e pesce prima della distribuzione). Si fermeranno anche i macelli e dunque, di conseguenza, ci saranno disagi per supermercati e negozi di alimentari. A fermarsi saranno 115.000 medici e veterinari, 20.000 dirigenti e anche gli amministrativi. E’ prevista anche una manifestazione dei sindacati davanti al Ministero dell’Economia responsabile di buona parte delle decisioni che danneggiano il settore sanitario come: mancanza di risorse, blocco del contratto (ancora congelato dal 2009) e condizioni precarie di almeno 10.000 medici.

admin

x

Guarda anche

Inquinamento prima causa infertilità maschile

L’inquinamento è la prima causa dell’infertilità maschile. Gli ultimi dati relativi alla fertilità degli uomini ...

Condividi con un amico