Home » Benessere » Un amore da paura! La doppia faccia dell'ossitocina

Un amore da paura! La doppia faccia dell'ossitocina

Prendete una normale università americana, la Northwestern. Prendete un normale esperimento con i topi che prevede un incontro tra gruppi aggressivi e gruppi tranquilli per valutare il livello di paura che si imprime nel cervello. Alcuni soggetti effettivamente continuano a temere le aggressioni anche diversi giorni dopo essere tornati al sicuro, altri invece le dimenticano e vivono felici.

Tutto normale, fin qui. Tranne per il fatto che i topi traumatizzati, che non riescono più a liberarsi del ricordo pauroso, sono quelli con più alti livelli di ossitocina. E l’ossitocina è l’ormone dell’amore!
Proprio qui sta la fregatura. L’ossitocina era conosciuto fino ad oggi come l’ormone che si scatenava quando siamo innamorati: ci regala sensazioni come gioia, desiderio di tenerezza, voglia di coccolare e farci coccolare e naturalmente esplode ai massimi livelli quando siamo insieme al nostro partner.
Ebbene, questo ormone sarebbe anche il responsabile di quelle ansie che ci attanagliano nel profondo e dalle quali non riusciamo a liberarci. Una scoperta che frena molte fantasie (come ad esempio la vendita di “spray alla ossitocina” per migliorare il rapporto d’amore) e mette un po’ in crisi, in quanto si deve cercare di promuovere i suoi elementi positivi senza però alimentare quelli nocivi al nostro equilibrio psichico. Un nuovo studio da intraprendere al più presto.

admin

x

Guarda anche

Ecco tutti i danni di San Valentino

Festa romantica, festa sognante, festa dell’amore … Macché! San Valentino a volte può essere deleterio, ...

Condividi con un amico