Home » Benessere » Attenzione all'aria condizionata: tra le "vittime" anche Rita Dalla Chiesa

Attenzione all'aria condizionata: tra le "vittime" anche Rita Dalla Chiesa

Allora, adesso chi mi risarcisce per quest’infezione da aria condizionata al pericardio, che mi ha fatto passare due giorni di grande paura all’ospedale Cervello di Palermo???” così tuona dalle pagine di un noto Social Network la presentatrice di Forum che ha davvero rischiato la vita nei giorni scorsi. Dopo aver intrapreso alcuni spostamenti (in nave, in treno) sotto getti di aria condizionata alzata al massimo e in alcuni casi impossibili da spegnere, ha avuto una infezione cardiaca seria che ha richiesto un ricovero.

Tutte quelle teste di cavolo che ti sparano addosso aria gelata pure se entri in farmacia per una crema solare e ne esci ammalato. Ognuno è libero di ammazzarsi come vuole. Ma io, questa volta, denuncio” insiste Rita Dalla Chiesa e sembra determinata a farlo. Ma non tutta la colpa è della temperatura dei getti, molto spesso il problema sta nei filtri dei condizionatori non ben puliti a inizio stagione.
Purtroppo quei filtri catturano tante impurità, durante la stagione estiva, e se non vengono controllati e ripuliti durante l’inverno rischiano di diventare ricettacolo di germi e di batteri, responsabili anche di gravi malattie. La signora Dalla Chiesa, con l’infezione al pericardio, se l’è certo vista brutta… ma c’è anche chi ha perso la vita, come una signora sfollata dopo il terremoto dell’Aquila che si è ammalata ed è morta a causa di un’infezione contratta nella stanza di albergo dove è rimasta per mesi, respirando aria da un condizionatore non ben controllato.
Attenzione dunque a come usate i condizionatori e soprattutto alle condizioni dei loro filtri che vanno sempre controllati, a inizio e a fine stagione.

admin

0 Commenti

  1. Brava Rita, denunciali e fai anche una raccolta firme contro quei maledetti condizionatori.Forse un persona di spettacolo può farsi sentire di più. Grazie e auguri

  2. Poi si parla di risparmio energetico? Ed oltre all’energia si sprecano farmaci, ricoveri che si potrebbero evitare. Perché i vari ministri non provvedono? basterebbe fare come per il fumo:locali per chi vuole rimanere sano e locali per chi desidera ammalarsi.

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico