Home » Benessere » Allarme gioco: scommettono anche i bambini di 9 anni

Allarme gioco: scommettono anche i bambini di 9 anni

Se esiste la legge, occorre farla rispettare altrimenti è inutile. In Italia il gioco d’azzardo è vietato ai minorenni, ma quanti effettivi controlli e quante multe sono state fatte da quando la legge è in vigore? Poche settimane fa, un ragazzino di 18 anni si è suicidato in Campania per aver perso al gioco quasi tutto lo stipendio del padre … era appena maggiorenne e giocava da anni. E non è il solo.

Il fenomeno più diffuso, al nord (ma in espansione ovunque in Italia), è quello delle sale gioco con i cavallucci e le giostrine davanti ai cancelli. Un modo per “tenere buoni” i bimbi mentre i genitori scommettono ma un modo anche per attirare i minori dentro quel mondo. Alcune sale gioco invitano i ragazzini delle scuole elementari a giocare, naturalmente non sono in palio i soldi ma “punti speciali” per vincere telefonini speciali. E’ stato provato che a questi mini-videopoker per bambini scommettono ragazzi di età inferiore ai 10 anni!

Da qui allo scommettere soldi il passo è breve, e in un’epoca in cui anche ai minori è permesso usare telefonini costosi che vanno “costosamente” ricaricati ogni mese, la necessità di denaro si farà sentire sempre più e la strada al mondo delle scommesse si apre in un attimo. A scommettere pesante sono anche i pensionati. Nella illusione di arrotondare le magre pensioni, di aiutare qualche figlio o solo per combattere la noia … questi vecchietti finiscono con il perdere somme considerevoli alle macchinette di videopoker. Una dipendenza strisciante che cattura mente e corpo e che si sradica con estrema difficoltà.

admin

x

Guarda anche

Parkinson: un metodo per alleviare i sintomi

Il Parkinson lo abbiamo conosciuto tutti, in mondovisione, nella sofferenza di Papa Giovanni Paolo II ...

Condividi con un amico