Home » Benessere » Spray urticante nella metro. A Milano, 30 persone all'ospedale

Spray urticante nella metro. A Milano, 30 persone all'ospedale

Qualcuno ha spruzzato dello spray urticante in un vagone della metropolitana, a Milano. Si spera sia stato un gesto dettato da qualche vera emergenza (ad esempio, difesa personale) e non dalla voglia di giocare perchè avrebbe potuto avere conseguenze importanti. Lo spray urticante di solito si usa per difendersi da rapine, tentativi di stupro o di aggressione e a volte è in dotazione alle forze dell’ordine per disperdere le proteste.

Il fatto è accaduto alla fermata San Babila, dove già dalle 9 del mattino molte persone accusavano bruciore agli occhi, secchezza della gola e pruriti. Inizialmente sembravano coincidenze ma col passare delle ore si è dovuto chiamare l’ambulanza. Anzi, più di un’ambulanza. Almeno trenta le persone medicate, e quattro quelle ricoverate d’urgenza per disturbi molto seri soprattutto agli occhi. L’azienda della metropolitana ha subito avviato i controlli e ha verificato che effettivamente c’erano residui di gas urticante in un vagone e alcune parti si sono disperse nell’aria, fuori, alla fermata.

La situazione appare sospetta perchè qualche giorno fa la stessa situazione si era registrata presso il centro commerciale “Globo” di Busnago, con persone ricoverate per disturbi agli occhi, pruriti e nausea. Si è visto che in quel caso il gas urticante usciva dalle condutture dell’aria, ma resta da vedere se l’atto sia stato doloso o casuale. Nel primo caso occorrerà stabilire se si tratta di stupide “bravate” di qualche imbecille, o se si tratta di attacchi ben precisi diretti alla città.

admin

x

Guarda anche

Un “codice” sulle pillole per gestire il farmaco

Sapete che cos’è un QR CODE… o “codice QR”? E’ quel qudratino che trovate ormai ...

Condividi con un amico