Home » Benessere » Caldo record: Perugia conta più danni di tutti, ma ora arriva la grandine

Caldo record: Perugia conta più danni di tutti, ma ora arriva la grandine

L’ondata di caldo che ha colpito l’Italia sabato e che sta passando solo da poche ore, lasciando il posto probabilmente a forti temporali, ha colto di sorpresa la tranquillissima Umbria e infatti è stata proprio Perugia la città con più danni. Dove per danni si intendono persone che sono dovute ricorrere al ricovero in ospedale per malori o incidenti causati dal gran caldo.

Si contano almeno 250 ricoveri presso i pronto soccorso locali per colpi di calore, cali di pressione, ma anche per febbri causate dai virus che trovano terreno fertile nel corpo debilitato dal gran caldo. La maggior parte dei ricoverati sono stati anziani, ma anche bambini e giovani in buona percenutale hanno dovuto ricorrere alle cure dei medici nella settimana più calda del mese.
Ci si sarà messa anche la suggestione, naturalmente, con i TG che terrorizzano la gente con annunci di temperature percepite sopra i 40°, ma fatto sta che in città nessuno si aspettava davvero questo accanimento dell’estate. Anche molti incidenti domestici registrati in queste ore sono imputabili al caldo (cadute dalle scale, o in casa, per via di svenimenti e simili) e tutti tirano un sospiro si sollievo all’idea che il gran caldo sta per finire.
Ma dopo il caldo sono in arrivo temporali molto violenti, con possibili trombe d’aria e grandinate per cui è importante tenersi pronti al contraccolpo. Ricordiamo che gli sbalzi di temperatura, ormai sempre più simili a quelli tropicali, possono comunque indebolire il nostro corpo.

admin

x

Guarda anche

Vino, a rischio la vita con 5-6 bicchieri a settimana

Bere più di 5-6 bicchieri di vino a settimana mette a rischio la salute.  L’allarme ...

Condividi con un amico