Home » Benessere » Un metodo veloce e portatile per tenere sotto controllo la Malaria

Un metodo veloce e portatile per tenere sotto controllo la Malaria

La Malaria è ancora una malattia importante, per la sua diffusione mondiale, per il suo ritorno in Europa, per la mancanza di cure specifiche e per la difficoltà nel tenerla sotto controllo nei pazienti che l’hanno già sviluppata da molti anni. Causata dalla puntura delle femmine di zanzara Anophele, la Malaria andrebbe monitorata spesso e per questo alcuni ricercatori americani hanno ideato un dispositivo in grado di servire a questo scopo. Soprattutto un dispositivo portatile.

Il dottor Anantha Chandrakasan insieme alla sua equipe del Massachusetts Institute of Technology (MIT), e con il supporto di ingegneri elettronici, ha messo a punto questo dispositivo facile da portare e in grado di comunicare al medico i dati di variazione della malattia man mano che cambiano. Esistevano già dispositivi simili, ma non erano portatili e soprattutto individuavano le variazioni solo quando il parassita aveva già provocato la fase acuta della malattia.

Questa nuova idea del MIT, invece, permette al medico di seguire i cambiamenti di dimensione e di intensità della impedenza elettrica cellulare. Il dispositivo inoltre riesce a misurare questa attività eliminando le interferenze provocate dalle cellule che tendono ad attaccarsi l’una all’altra. Un’accuratezza molto valida, che tuttavia ha ancora qualche difetto… come il non riuscire a differenziare bene i vari livelli di sviluppo del parassita all’interno dell’organismo. Ma è sicuramente un passo avanti che può prevenire molte emergenze prima impensabili, per i medici.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico