Home » Benessere » Domani, a Rimini, si discuterà di staminali

Domani, a Rimini, si discuterà di staminali

Si apre domani -presso il 34° Meeting di Rimini- la discussione sul tema “Cellule staminali adulte: una ricchezza per l’uomo”, alle ore 19.00 in sala Mimosa (pad. B6) per approfondire un argomento molto dibattuto negli ultimi mesi e molto importante per il futuro della ricerca scientifica mondiale. Occorre fare chiarezza su molti punti, anche in vista della prossima sperimentazione del metodo Stamina approvata dal Ministero per l’autunno.

Luana Piroli, presidente della Fondazione InScientiaFides che promuove l’incontro, spiega che una discussione è necessaria anche per informare in modo corretto le persone che rischiano di sentirsi confuse, dato il bombardamento di opinioni e spiegazioni che proviene da ogni TG e da ogni giornale. Inoltre, grazie alla Fondazione InScientiaFides vengono promosse le doti di giovani talenti della ricerca italiana, e per l’occasione domani verrà presentato un lavoro scientifico che mostra la possibilità concreta di incrementare la disponibilità di staminali tramite la raccolta del sangue cordonale.

All’incontro parteciperanno Luca Pierelli (Direttore di dipartimento interaziendale di Medicina Trasfusionale Azienda Ospedaliera San Camillo Forlanini di Roma e Professore associato di unità complessa dipartimento assistenziale Università la Sapienza di Roma), Daniele Mazzocchetti (Dottore in Biologia, responsabile dello sviluppo della Biobanca InScientiaFides), Giuseppe Ragusa (Docente di econometria presso l’Università LUISS Guido Carli di Roma e research fellow del Center for Labour and Economic Growth e del LuissLab), Domenico Coviello (Responsabile della divisione di genetica medica Ospedale Galliera, Docente di genetica presso la università di Genova e Copresidente della associazione Scienza e Vita) che presenterà uno studio sulla applicazione concreta delle cellule staminali, in particolare per la cura della epilessia. Interverrà in videoconferenza anche Giacomo ‘Jack’ Sintini, pallavolista del Trentino Volley guarito da una grave malattia grazie alle infusioni di staminali.

admin

x

Guarda anche

Pediatria: nel primo anno di vita 4 fasi cruciali per la salute dei bambini

Sono quattro i periodi che mettono le basi della salute e della vita di un ...

Condividi con un amico