Home » Benessere » Bere alcol durante l'adolescenza aumenta i rischi di cancro al seno

Bere alcol durante l'adolescenza aumenta i rischi di cancro al seno

Bere alcol in giovane età aumenta i rischi di cancro al seno. E’ quanto emerge da uno studio condotto dai ricercatori della Facoltà di Medicina dell’Università di Washington che è stato pubblicato sul Journal of National Cancer Institute.

Secondo questo studio, per una donna che inizia a bere alcolici quando arrivano le prime mestruazioni e prosegue fino a quando decide di avere una gravidanza le possibilità che si formi un carcinoma mammario aumentano del 13%.

E’ stato effettuato un test su 91.005 madri di uno studio USA sulla salute durato dal 1989 al 2009. Sulla base dei dati raccolti, ogni giorno in più in cui una donna beve birra, vino o superalcolici, aumenta del 15% il rischio di malattie benigne al seno. Pur trattandosi di lesioni non tumorali possono aumentarne il rischio.

Secondo gli studiosi, le cellule del seno nelle giovani donne crescono rapidamente e proliferano durante l’adolescenza, ma l’attività prosegue anche oltre. A questo, poi, si aggiunge la tendenza a una maternità sempre più tardiva che allunga il tempo che intercorre tra il menarca e il primo parto.

Per questo “ridurre il bere a meno di un bicchiere al giorno, soprattutto in questo periodo di tempo, è una strategia chiave per diminuire il rischio di vita per cancro al seno”, dichiara uno dei principali autori di questo studio, il dottor Graham Colditz.

“L’abitudine al bere, sempre più pesante, è un’attività diffusa nei campus universitari e durante l’adolescenza, e non ci sono abbastanza persone che prendono in considerazione il rischio futuro“, conclude.

admin

x

Guarda anche

Enzima per caso … però “mangia” la plastica

Questi scienziati che letteralmente “giocano” con la materia, manipolandola e trasformandola a loro piacimento, diciamo ...

Condividi con un amico